Cesare Cremonini – La Ragazza Del Futuro

 

“La ragazza del futuro” è un dialogo sognante e immaginifico tra Cesare e il futuro, tra il suo tempo e quello delle nuove generazioni, interpretato da una ragazza giovane e suadente, verso la quale, attraverso un testo costruito in due tempi come un film, l’autore e il produttore del brano sembra provare un forte senso di aspettativa ma anche di protezione e tenerezza.
La canzone dal punto di vista artistico è l’ennesima sfida non tanto al passato musicale di Cesare, oramai ricchissimo di un repertorio vasto e personale, ma al suo presente, in continua evoluzione e per l’ennesima volta coerente con il suo modo di intendere la musica. Cesare riesce infatti a muoversi liberamente, divertendosi e senza timore, nella grande tradizione cantautorale dei suoi maestri rivestendola però di concetti attuali, personali e sonorità moderne e innovative.
Nel testo si immerge questa volta in una riflessione sul ruolo delle nuove generazioni nella nostra società, sul bisogno dell’uomo di illusioni organizzate, sulla voracità della nostra società che divora queste illusioni trasformandole in slogan di comunicazione, e lo fa al ritmo di un brano dal sapore anni settanta caratterizzato da un riff di basso molto accattivante, dalla presa immediata, accompagnato dalla batteria del leggendario musicista e produttore Steve Jordan.

La canzone contiene immagini di grande inquietudine e forza ma allo stesso tempo è un canto leggero e radiofonico che ci invita a vivere il presente ballando sulle sue rovine, amando liberamente, lasciandosi alle spalle le paure del nostro tempo per andare verso ogni emozione possibile. Non abbiamo più nulla da perdere in questo senso”.