Dardust è il produttore musicale che conquista Sanremo

Da Soldi ad Andromeda: Dardust è il produttore musicale che conquista Sanremo e le radio!

Dopo essersi aggiudicato l’anno scorso il primo gradino del podio di Sanremo producendo insieme a Charlie Charles la hit “Soldi” che ha lanciato nel panorama nazionale e internazionale musicale Mahmood, Dario Faini in arte Dardust, è ufficialmente uno dei producer più richiesti e talentuosi del panorama musicale italiano e non solo. Anche quest’anno, a pochi giorni dalla fine del Festival di Sanremo, non si fa altro che ascoltare in radio i brani che portano la sua personalissima firma sonora. Stiamo parlando di Andromeda, scritta dalle mani di Mahmood e interpretata da Elodie e contenuta nel suo nuovo album “This is Elodie” pubblicato il 31 gennaio, di Eden interpretata dal rapper romano Rancore che si è aggiudicata il Premio “Sergio Bardotti” per il Miglior Testo della 70° edizione del Festival della Canzone Italiana e, infine, il brano Tsunami dei torinesi Eugenio in Via di Gioia, che hanno gareggiato tra le nuove proposte.

Le composizioni musicali di Dardust non c’è dubbio che siano affascinanti e coinvolgenti, moderne e originali. Il suo è sicuramente un approccio alla musica nuovo, contemporaneo e di qualità e il suo tocco è inconfondibile. Quando si ascoltano i suoi pezzi la prima volta si rimane sopresi ma soprattutto non ci si stanca mai di ascoltarli in radio!

Che Dario sia un produttore discografico di grande talento è indubbio e le sue incredibili abilità di pianista, compositore e musicista sono riconosciute dall’intero panorama musicale. Doti che ha egregiamente manifestato per l’ennesima volta nel suo ultimo Album “S.A.D. Storm and Drugs”, il primo da solista dopo aver firmato un contratto con Sony/Masterworks. In quest’album, Dardust unisce i due mondi che hanno caratterizzato la sua formazione musicale: la musica classica studiata per anni al conservatorio e quella elettronica.

Il risultato? Un ibrido musicale personale e davvero unico! Ascoltare per credere!